Fino ai due anni e mezzo era un BAMBINO NORMALISSIMO – esordisce Franco – sia sotto l’aspetto COGNITIVO che VERBALE. Dopodiché un’iniezione di VACCINO TRIVALENTE (anti morbillo, parotite e rosolia) ha scatenato l’inferno: 10 giorni con febbre altissima, il bambino delirava e trascorreva le notti urlando, pensavamo che stesse morendo. Passato l’effetto della febbre abbiamo trovato un altro ragazzo: autistico e condannato a vivere così tutta la vita.

In un’altra intervista Franco ha aggiunto:

“Passato l’effetto della febbre mi sono reso subito conto che Andrea non guardava più negli occhi, faceva gesti strani, non parlava più, si accantonava in un angolo e poi buttava tutto nel fiume vicino a casa, scarpe, borse, vestiti, aveva insomma un comportamento fuori dalle nostre regole. A quel punto ci siamo ritrovati a bussare a tutte le porte per capire cosa fosse successo. Quando mi hanno confermato la diagnosi di autismo, la reazione è stata di sfasciare una macchina con le mie mani.”

LA CENSURA DI RAI UNO 

Pubblico il pezzo andato in onda giovedì a “la vita in diretta” RAi 1, anche se molto dispiaciuto che l’intervento, qui un po’ più completo di quello trasmesso in TV, ma non integrale, sia stato tagliato in molte parti importanti.
Avevo anche detto che:

  • ci sono non una ma 580 cause legali solo in Italia vinte contro lo stato x danni causati da vaccini
  • x chi vuole le informazioni basta andare su internet e digitare “COMILVA” oppure “VACCINI E AUTISMO”
  • non è stato vaccinato il mio secondo figlio e mai vaccinerei un altro con le informazioni che ho
  • 6000 famiglie mi hanno scritto dicendo che al loro figlio è successa la stessa cosa dopo i vaccini. Seimila famiglie dicono la stessa cosa!
  • chiedevo alla Lorenzin chiarezza e trasparenza nelle informazioni della sanità
  • i ragazzi hanno bisogno di amici più di leggi e medicine
  • con la “Fondazione i Bambini delle Fate” finanziamo 19 progetti in tante regioni italiane.

Sarebbe poi da aggiungere che in altri paesi i vaccini incriminati sono stati ritirati e in Italia no.
Per fortuna non è stato tagliato il pezzo dove si può vedere che nel bugiardino di una casa farmaceutica, alla voce controindicazioni del vaccino c’è scritto “PUO’ CAUSARE AUTISMO” anche se nessuno ha poi fatto le dovute considerazioni: ma se lo scrivono loro che può causare autismo, c’è ancora bisogno di discutere?
Mi sarebbe molto piaciuto poter dialogare con chi ha parlato di “leggende metropolitane” e con chi ha affermato che i vaccini sono come l’acqua potabile, peccato davvero non sia stato possibile.
Un abbraccio a tutti i ragazzi speciali.

Franco

SPIEGAZIONE ANTI DEBUNKING

Una delle reazioni avverse ai vaccini può essere l’autismo. Non lo dice Giorgio Tremante, non lo dice il complottista di turno, lo dice direttamente il bugiardino di un vaccino trivalente prodotto dalla Sanofi-Pasteur. Sta lì, nella lista delle reazioni avverse, infilato distrattamente fra le convulsioni e la cellulite.

Dal bugiardino del vaccino Tripedia, che potete scaricare direttamente dal sito della FDA (* vedi sotto) americana, leggiamo:

“Adverse events reported during post-approval use of Tripedia vaccine include idiopathic thrombocytopenic purpura, SIDS, anaphylactic reaction, cellulitis, autism, convulsion/grand mal convulsion, encephalopathy, hypotonia, neuropathy, somnolence and apnea.

Traduzione: “Reazioni avverse denunciate durante l’utilizzo post-approvazione del vaccino Tripedia includono: purpura trombocitopenica idiopatica, sindrome da morte improvvisa del lattante, reazione anafilattica, cellulite, AUTISMO, convulsioni/epilessia, encefalopatia, ipotonicità, neuropatie, sonnolenza, interruzione del respiro.” […]

Il bugiardino fa poi seguire una frase molto ambigua: “Events were included in this list because of the seriousness or frequency of reporting. Because these events are reported voluntarily from a population of uncertain size, it is not always possible to reliably estimate their frequencies or to establish a causal relationship to components of Tripedia vaccine.”

Traduzione: “Questi casi sono stati inclusi nella lista per la loro gravità o per la frequenza delle denunce. Poiché questi episodi sono stati riferiti volontariamente da un numero imprecisato di persone, non è sempre possibile stimare in modo affidabile la loro frequenza o stabilire una relazione causale con i componenti del vaccino Tripedia.”

In altre parole: arrivano queste denunce, ma noi le mettiamo semplicemente in un cassetto, senza contarle né verificarle. Inoltre, anche se questi disturbi sono elencati fra le “reazioni avverse” al nostro vaccino, non è possibile dimostrare che il vaccino ne sia la causa. Quindi noi continueremo a produrlo. Però intanto ci pariamo il culo, e se per caso vuoi denunciarci per aver causato l’autismo a tuo figlio, noi potremo sempre dire che ti avevamo avvisato.

Massimo Mazzucco

PS: Il bugiardino dice anche: “The vaccine is formulated without preservatives, but contains a trace amount of thimerosal.” Traduz.: “Il vaccino è preparato senza conservanti, ma contiene quantità tracciabili di Thimerosal.” Ricordate, i famosi “trace amounts” del Thimerosal “scomparso”?

* AGGIORNAMENTO 23/5/17: Il documento è stranamente scomparso dal sito della FDA. Ora lo si può trovare su Wayback Machine

FONTE: https://www.luogocomune.net/LC/index.php/21-medicina-salute/4510-il-vaccino-puo-causare-autismo-lo-dice-il-bugiardino

ED ANCORA:

AUTISMO – A dispetto di coloro che si affannano ad affermare il contrario, gli eventi di Autismo compaiono più volte nelle tabelle riportate nel report [ad es. a pag. 27], ma non è chiaro come GSK giudichi questi eventi [nel caso di pag. 27 lo riporta nel gruppo dei “Mental Impairment Disorders” e lo classifica come Serious]. L’Autismo compare poi a pag. 626, 632, 756, 995, 1147, 1201, 1206.

http://autismovaccini.org/2012/12/08/infanrix-hexa-documento-rivela-una-sequela-di-complicanze/

L’esavalente è prodotto dalla società britannica Glaxo Smith Kline, condannata più volte negli Stati Uniti d’America per aver mandato al Campo Santo 7000 bambini nordamericani, a seguito di reazioni avverse ai vaccini, mentre altri 333.000 hanno avuto danni permanenti. Come se non bastasse spesso nelle condotte vaccinali vengono somministrate, contemporaneamente all’esavalente, le vaccinazioni antipneumococcica (che contiene 13 antigeni + Polisorbato 80, ovvero una sostanza sterilizzante) ed antimeningococcica C.

 

 

RAI UNO censura i danni da vaccino