Pasqua 2017

BUONA PASQUA? NON PER LORO

Arrow
Arrow
Shadow
ArrowArrow
Slider

La crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà contro gli uomini.

Publio Ovidio Nasone ( 43 a .c.-17/18 d.c.), poeta latino

 

“Coloro che uccidono gli animali e ne mangiano le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili.

Pitagora (570 a.C. – 495 a.C.), filosofo greco

 

La crudeltà nei confronti degli animali è l’opposto del dovere che l’uomo ha verso se stesso.

L’uomo deve mostrare bontà verso gli animali, perché chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta le bestie.”

Immanuel Kant (1724 – 1804), filosofo tedesco – “Lezioni di etica” (p. 273)

 

“Perché dovremmo considerare di minor valore la sofferenza inflitta ad altre creature, per il semplice fatto che queste appartengono ad una specie diversa dalla nostra?

Prof. Dr. Jean-Claude Wolf  – (14. dicembre 1953 ) Professore di etica e filosofia politica . Dal 1993 insegna presso l’ Università di Friburgo (Svizzera)

 

“L’uomo è un animale addomesticato che per secoli ha comandato sugli altri animali con la frode, la violenza e la crudeltà.”

Charlie Chaplin (1889 – 1977) attore, comico, regista, sceneggiatore, compositore e produttore cinematografico.

 

Spesso le persone sostengono che gli umani hanno sempre mangiato animali, come se questo giustificasse la continuazione della pratica. Secondo questa logica, non dovremmo neppure impedire l’omicidio, perché anch’esso è sempre stato praticato dall’inizio dei tempi.

Isaac Bashevis Singer – Premio Nobel per la Letteratura , ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti, vegetariano

 

“Chi è crudele nei confronti degli animali non può essere una buona persona.”

“La morale cristiana ha limitato le proprie norme di vita riferendole esclusivamente all’uomo e lasciando tutto il mondo animale senza alcun diritto. E’ sufficiente vedere come la nostra plebe cristiana si comporta nei confronti degli animali, uccidendoli senza scopo e ridendo, oppure mutilandoli, facendoli soffrire, spronando al massimo i propri cavalli, anche quando sono avanti negli anni, per sfruttare le loro povere ossa fino al midollo, fino a che muoiono sotto questo peso. Si può veramente dire che gli uomini sono i demoni della terra e gli animali le povere anime da lui tormentate.”

“Il mondo non è una cosa e gli animali non sono prodotti a nostro uso e consumo. Non dobbiamo agli animali la misericordia, bensì giustizia.”

Arthur Schopenhauer (1788-1869), filosofo tedesco.

 

“Dall’uccidere gli animali all’uccidere gli uomini il passo è piccolo”

“Il cibarsi di carne è un residuo della più grande primitività; il passaggio al vegetarianismo è la prima conseguenza naturale dell’istruzione.”

“Fino a che ci saranno macelli, ci saranno anche campi di battaglia.”

Leo Tolstoj (1828-1910), umanista e poeta russo

 

“È tutto collegato. Quello che accade ora agli animali, succederà in seguito all’uomo.”

Indira Gandhi – (1917 – 1984), politica indiana.