Play
Arrow
Arrow
Shadow
Slider

“Una grande conoscenza è ampia e inclusiva,
una piccola conoscenza è parziale e ristretta.”

“Attraverso la giusta disciplina,
cerca la tua armonia interiore e serbala per tutta la vita”

“L’uomo deve usare la propria mente per liberarsi, non per degradarsi”

法 Fǎ: Principi regolatori buddhisti Shàolín

 

Questi principi regolatori presenti in tutte le tradizioni, sono conosciuti come i “Codici della Moralità” e sono destinati alle anime condizionate. Per evitare gli squilibri sociali causati dall’incremento di una la popolazione pesantemente condizionata, che turba la pace della società, ogni uomo ha il dovere di seguire alcuni principi e rispettare certe regole di condotta e organizzazione che apportando la pace e l’armonia nella società facilitano la realizzazione spirituale. Una mente incontrollata è la peggiore nemica perché impedisce all’uomo di condurre a buon fine la propria vita. Lo scopo delle regole è il controllo della mente per farne un’amica in grado di aiutarci nella nostra missione di uomini. Se la mente non è controllata, e il cuore non è in pace, la pratica di qualsiasi Arte Shaolin , sia esterna che interna, sarà solo una perdita di tempo, semplice esibizionismo.

 

REGOLA 1
不杀生
Bù shā-shēng
: non; shā: uccidere; shēng: vita
TRADUZIONE
“Non uccidere nessun essere vivente”

REGOLA 2
不偷盜
Bù tōu-dào
: non; tōu-dào: rubare
TRADUZIONE
“Non rubare”

REGOLA 3
不邪性
Bù xié-xìng
: non; xié: immorale, illecito; xìng: sesso
TRADUZIONE
“Non condurre una vita sessuale immorale”

REGOLA 4
不謊语
Bù huǎng-yǔ
: non; huǎng: mentire; : parole
TRADUZIONE
“Non mentire”

REGOLA 5
不饮酒肉食
Bù yǐn-jiǔ ròu-shí
: non; yǐn: bere; jiŭ: alcol; ròu: carne; shí: mangiare
TRADUZIONE
“Non bere alcol e non mangiar carne”

 

La regola 5 recita così: Bù yìn-jiù ròu-shí, dove 肉 ròu significa “carne” e 食 shí “mangiare”. Per questo motivo, del resto incluso nella prima regola: (Bù sha-shéng) “Non uccidere nessun essere vivente”, i monaci Shàolín sono rigorosamente vegetariani sù-shí (素食).

Questi sono i cinque principi regolatori buddhisti Shàolín, dati personalmente da Buddha stesso, senza i quali non esiste monaco. Sono principi estesi anche ai buddhisti laici, in quanto costituiscono il fondamento del buddhismo o di qualsiasi etica morale, religiosa e spirituale.

Il nostro Venerabile Maestro Shì-Yàn-Dà , ha spiegato che queste cinque regole in essenza significano: “non fare il male”. Seguendo questi principi regolatori della vita umana, il discepolo si eleverà gradualmente al piano della realizzazione spirituale e avrà il successo assicurato. Questo è in verità ciò che ci si aspetta da un autentico discepolo della Scuola Shàolín.

Tratto dal libro:
童子功 Shàolín Tóng-zi-gōng – Lo Yoga dei monaci guerrieri – Traduzione dai testi originali – XIII volume – Shàolín Temple Italy (pag 28 – 29)
Autori: Shì-Héng-Chàn e Shì-Héng-Dìng

www.shaolintemple.it

Acquistabile qui

separator-trasp

 

 

L’alimentazione vegana degli Shaolin