I pulcini maschi (inutili al mercato) sono gettati vivi nei tritacarne! Non lo sapevate? È proprio così! Ecco la petizione per dire NO a questa schifosa barbarie !!

Sul nastro prima di essere gettati vivi nel tritacarne, ecco la fine dei pulcini “inutili”.

I pulcini maschi (inutili al mercato) sono gettati vivi in un tritacarne, o soffocati in buste di plastica, schiacciati o bolliti

Attenzione immagini violente!

Play
Play
Play
Play
Play
Arrow
Arrow
ArrowArrow
Shadow
Slider

Negli allevamenti che producono galline ovaiole, i pulcini maschi (inutili al mercato in quanto non in grado di produrre uova, né adatti alla produzione di carne di pollo) sono gettati vivi in un tritacarne, o soffocati in buste di plastica, o schiacciati in apposite macchine per diventare mangime, mentre a quelli femmina viene tagliato il becco per impedire loro di beccare a morte le compagne, spiega il coordinamento LAM. Questa procedura, che comporta il taglio di tessuti teneri simili alla carne che gli umani hanno sotto le unghie, è così dolorosa che molti pulcini muoiono per lo shock. Inoltre, questa operazione lascia spesso scoperti i terminali nervosi presenti nel becco, determinando così un dolore continuo per tutta la vita dell’animale.

STOP PULCINI NEL TRITACARNE! Firma e fai firmare (un milione di firme entro novembre!):

Questa è l’ industria delle uova. I pulcini maschi non utili alla produzione vengono bolliti vivi e poi buttati come spazzatura.

Animali neonati gettati alla spazzatura e lasciati morire lentamente e dolorosamente.

 

ALLEVAMENTO INTENSIVO

 

Articolo tratto da:

http://curiosity2017.blogspot.it/2017/04/i-pulcini-maschi-inutili-al-mercato.html

La produzione di uova