La Testimonianza di Erika alla Giornata nazionale per la Cura Naturale del Diabete

La testimonianza di Erika, alla quale era stato diagnosticato il Diabete di tipo 1 e che con l’alimentazione vegan-crudista ha smesso di prendere i farmaci e sta benissimo.

Ecco una sintesi dell’intervento:

  • UN ANNO FA:
    • DIAGNOSI: diabete di tipo 1. Glicemia 420.
    • TERAPIA IMMEDIATA con INSULINA (40 unità).
    • ALIMENTAZIONE VEGAN con cibo cotto ed eliminazione di tutto ciò che è pronto e confezionato.*
  • RISULTATI DOPO 3-4 SETTIMANE:
    • La glicemia scende
    • Eliminazione dell’insulina diurna, rimane solo l’insulina notturna a 6 unità.
    • FARMACI: inizio della terapia con METFORMINA pranzo e cena (su indicazione del medico).
  • RISULTATI DOPO 3-4 MESI:
    • Eliminazione totale dell’insulina
  • RISULTATI DOPO 8 MESI:
    • Calo di 13 kg
    • Miglioramento della glicata che da 11,5 passa a 8,7
    • Eliminazione della metformina ma in un mese i valori salgono inesorabilmente.
    • Contatta l’associazione oltre il diabete e Angelo le consiglia di provare UN MESE di alimentazione cruda con FRUTTA FRESCA, SECCA, VERDURE e GERMOGLI. Così prova e i suoi valori rientrano giorno dopo giorno e piano piano reintroduce cereali e legumi e verdure cotte.
  • RISULTATI DOPO 9-10 MESI:
    • Calo di 15 kg
    • Con l’alimentazione VEGAN-CRUDISTA i valori scendono molto: al mattino: 150, la sera: 110-120.
    • UN RAFFRONTO CON LA PRECEDENTE TERAPIA – Con la terapia insulinica la glicemia arrivava a 300-400, e con la metformina 240-200-150, valori sempre alti che variavano in meglio solo con una ALIMENTAZIONE VEGAN-CRUDISTA.

“OGGI sono troppo felice, grazie ad Angelo Palomba, Marcello Pamio, Marinella Mazzola e Salvatore Iaccarino. La migliore alimentazione ? Prendersi cura di testa, corpo, mente.”

NOTE

 

Nella fase iniziale della terapia, oltre ad eliminare tutti i cibi di origine animale, è necessario fare a meno anche dei cibi a base di GRANO per i seguenti motivi:

  • I nuovi frumenti sono stati tutti irradiati da raggi x e y (gamma) (1).
  • Il grano viene trattato con Glifosato, erbicida della Monsanto classificato dallo IARC come “probabile cancerogeno” (2ma continua ad essere utilizzato grazie al Parlamento Europeo che ne ha rinnovato l’autorizzazione al commercio. Oltre al cancro, il Glifosato è correlato con numerose malattie tra  cui il diabete (3).
  • Le farine italiane vengono miscelate con il GRANO CANADESE ricco di micotossine cancerogene (4).
  • Nelle farine industriali utilizzate per pane, pasta e prodotti da forno, non è richiesta alcuna indicazione di provenienza per cui i produttori uniscono senza alcun controllo i grani italiani con quelli provenienti dall’estero, addirittura da zone radioattive (5).

L’ideale è rifornirsi da produttori che si conoscono di persona e che coltivano grano antico italiano (naturalmente privo di micotossine), senza l’uso di glifosato e altre modifiche genetiche.

Va ricordato inoltre che TUTTI I CIBI DI ORIGINE ANIMALE sono cancerogeni e diabetogeni come dimostrano gli studi scientifici di seguito riportati:

CARNE ROSSA E LAVORATA AUMENTA IL RISCHIO DI MORTE – NUOVO STUDIO
FONTE: Larsson SC, Orsini N. Red Meat and processed meat consumption and all-cause mortality: a meta-analysis. Am J Epidemiol. Published ahead of print October 22, 2013
LINK: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24148709

FERRO EME DELLA CARNE AUMENTA IL RISCHIO DI DIABETE – NUOVO STUDIO
FONTE: Fernandez-Cao JC, et al, Heme iron intake and risk of new-onset diabetes in a Mediterranean population at high risk of cardiovascular disease: an observational cohort analysis, BMC Public Health. 2013 nov 4
LINK: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/24188615/?i=4&from=meat+diet

DIABETE, CARNE ROSSA AUMENTA IL RISCHIO IN GESTAZIONE – NUOVO STUDIO
FONTE: Gestational diabetes: higher animal protein intake during pregnancy is associated with increased risk, and higher vegetable protein intake with decreased riskPhilippa Middleton
LINK: http://ebn.bmj.com/content/early/2013/11/28/eb-2013-101550.short

HARVARD, CARNE ROSSA E PROCESSATA DANNEGGIA LA SALUTE – NUOVO STUDIO
FONTE: SH, Sun Q, Willett WC, et al. Associations between red meat intake and biomarkers of inflammation and glucose metabolism in women. Am J Clin Nutr. 2014;99:352-360.
LINK: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24284436

CARNE AUMENTA IL RISCHIO DI DIABETE – NUOVO STUDIO
FONTE: Chiu THT, Huang HY, Chiu YF, et al. Taiwanese vegetarians and omnivores: dietary composition, prevalence of diabetes and IFG. PLOS One. Published online February 11, 2014.
LINK: http://www.plosone.org/article/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0088547

RISCHIO DIABETE PER CHI MANGIA CARNE – NUOVO STUDIO
FONTE: Barnard N, Levin S, Trapp C. Meat consumption as a risk factor for type 2 diabetes. Nutrients. 2014;6:897-910.
LINK: http://www.mdpi.com/2072-6643/6/2/897

PER VEGETARIANI E VEGANI PIÙ BASSO RISCHIO CARDIOVASCOLARE E DI DIABETE – NUOVO STUDIO
FONTE: Fraser G, Katuli S, Anousheh R, Knutsen S, Herring P, Fan J. Vegetarian diets and cardiovascular risk factors in black members of the Adventist Health Study-2. Public Health Nutr. Published online March 17, 2014.
LINK: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24636393

PROTEINE ANIMALI ASSOCIATE AL DIABETE DI TIPO 2 – NUOVO STUDIO
FONTE: Key at al, Dietary Protein Intake and Incidence of Type 2 Diabetes in Europe: The EPIC-INTERACT Case-Cohort Study,
Diabetes Care. 2014 Apr 10
LINK: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24722499

FERRO EME DELLA CARNE AUMENTA IL RISCHIO DI DIABETE – NUOVO STUDIO
FONTE: Fernandez-Cao JC, et al, Heme iron intake and risk of new-onset diabetes in a Mediterranean population at high risk of cardiovascular disease: an observational cohort analysis, BMC Public Health. 2013 nov 4
LINK: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/24188615/?i=4&from=meat+diet

Riferimenti:

  1. Il Dott. Pecchiai ci mostra quali sono i fattori scatenanti della celiachia, delle intolleranze e delle allergie al frumento che secondo diversi studi i buoni cereali antichi sono la soluzione e garantiscono salute all’uomo. I nuovi frumenti sono stati tutti irradiati da raggi x e y (gamma). https://www.youtube.com/watch?v=tHywb5N_Ny4
  2. Comunicato stampa IARC, 20 marzo 2015: http://www.iarc.fr/en/media-centre/iarcnews/pdf/MonographVolume112.pdf
  3. https://ilsalvagente.it/2016/07/19/studio-usa-il-glifosato-incide-sul-dna-e-porta-a-diabete-asma-alzheimer/
  4. http://www.inuovivespri.it/2016/10/01/il-grano-canadese-che-arriva-in-europa-e-un-rifiuto-speciale-che-finisce-sulle-nostre-tavole/
  5. http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/01/litalia-importa-grano-radioattivo.html
Diabete di tipo 1 guarito con alimentazione Vegan-Crudista.